Le (Video) Interviste di Allinfo.it : Amedeo Minghi (@MinghiAmedeo)

amedeo-minghi (@MinghiAmedeo)

Giovedì 30 ottobre, presso l’Università Sapienza di Roma (Aula Magna Rettorato – Piazzale Aldo Moro 5 – ore 17), Amedeo Minghi ha preso parte all’incontro Quando la melodia è comunicazione. La serata incentrata sul linguaggio universale della musica, per dare un’interpretazione inedita alla melodia, intesa come forma di comunicazione, e al suo fascino evocativo è stata una occasione imperdibile per ascoltare in anteprima il suo nuovo  cd live.

Protagonisti insieme all’artista  gli studenti universitari della Sapienza  coordinati da Niccolò Carosi, il Maestro Cinzia Gangarella  – che ha permesso a Minghi di poter  rivisitare alcune canzoni in chiave  classica – il  Trio Jazz composto da Sandro Deidda (sassofono), Guglielmo Guglielmi (pianoforte) e Aldo Vigorito (contrabbasso) – per gli arrangiamenti Jazz – e il Maestro Luca Perroni – per gli arrangiamenti  pop -.

Presenti anche molti  giovani, che hanno trasformato l’incontro in un vero e proprio laboratorio work-in-progress  interpretando i brani di Minghi in chiave rock, indie, hip pop e raggae e acoustic ballad. Proposte anche delle coreografie di danza classica e moderna su brani composti dall’artista per musiche da film e musicoterapia.

La serata è stata anche una occasione per (video) intervistare MINGHI che ha deciso di dedicarci un po’ del suo tempo.

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=jXMzXwOlf90[/tube]

Suoni Tra Ieri e Domani” (La Sanbiagio Produzioni srl / Terre Sommerse / Artist First – Made In etaly)   è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.

Il nuovo progetto editoriale e discografico di Amedeo Minghi verrà presentato in concerto il 29 novembre all’Arena del Sole di Bologna, il 21 dicembre al Colosseo di Torino e il 22 dicembre al Teatro Nuovo di Milano.

Registrato al Teatro Ghione in Roma, propone una vera e propria retrospettiva inedita e coraggiosa in cui Minghi rilegge pagine del suo passato di autore facendo affidamento sulla sua interpretazione e sulle elaborazioni pianistiche del maestro Cinzia Gangarella, ricordando aneddoti e collaborazioni importanti. Nel disco, prima di ogni canzone, sono infatti inserite le riflessioni di Amedeo, le pause, le considerazioni, i ricordi che riportano alla generazione dei cosiddetti “cantautori”.

L’elegante cofanetto si compone di un cd audio, contenente l’inedito “Io non ti lascerò mai” (attualmente in rotazione radiofonica) e 10 brani scritti da Minghi e affidati in origine ad altri interpreti, e di un libretto di 64 pagine a colori in cui viene ricordato il periodo in cui interpreti, poeti, musicisti, arrangiatori, produttori, etichette discografiche hanno fatto la storia della canzone italiana.

Questa la tracklist e gli interpreti originari dei brani: “L’amore” (Mietta), “Ti perdo e non vorrei” (Rita Pavone), “Solo all’ultimo piano” (Gianni Morandi), “Camminando e cantando” (Marcella Bella), “Per noi” (Andrea Bocelli), “Toledo” (Anna Oxa), “Fijo mio” (I Vianella / Franco Califano), “Ma sono solo giorni” (Mia Martini), “Il profumo del tempo” (Katia Ricciarelli), “Firenze piccoli particolari” (Laura Landi) e “Io non ti lascerò mai” (inedito).

14 risposte a "Le (Video) Interviste di Allinfo.it : Amedeo Minghi (@MinghiAmedeo)"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...