Ricordando Joe Cocker (@JoeCockerMusic)

joe-cocker-celebrities-mourn-twitter__oPt(@ZuccheroSugar)  (@JoeCockerMusic)

Nulla mi toglie dalla testa che stiamo diventando ogni giorno sempre più orfani di un novecento creativo irripetibile per concentrazioni di talenti.

Parlo dei talenti che ce l’hanno fatta, perché il nostro Paese è pieno di ragazzi che hanno talento ma non ce la possono fare da soli.

Se è vero che oggi quelli che contano veramente a livello mondiale sono davvero pochi, è anche vero che lo sono diventati perché qualcuno ha creduto in loro.

Se solo tornasse alla collettività un centesimo di quello che hanno ricevuto sono certo che la sensazione che proveremmo di fronte all’ennesima morte di un talento eccellente, che ha fatto la storia e continuava a scriverla con la propria presenza, sul fronte della vita quotidiana, oggi , il sentimento di solitudine provato sarebbe meno assordante.

Un tempo i festival servivano a far conoscere i talenti. Sbattuti tutti  là sullo stesso proscenio a costruire la propria immagine e disposti a collaborare per la creazione di sogni migliori.

Oggi i Festival sono diventati prevalentemente un fenomeno commerciale che continua a mietere  artisti mettendoli  gli uni contro gli altri. Forse perché  il “sangue” versato dopo la sconfitta fa così gladiatori che diventa difficile privarsene e agli appassionati di lotte il sangue piace.

Eppure…. Basterebbe un po’ più di amorevolezza… basterebbe per migliorare qualsiasi rapporto, nella musica come nei campi altri, nessuno escluso.

Basterebbe che, la bontà, non cadesse sulle nostre teste, come una scure benevola,  solo a natale.

Per salutare Joe Cocker scegliamo di retweettare una foto pubblicata da Zucchero. Ci commuove. Ambedue potremmo definirli uniti dalla profonda amicizia e, stranamente da una notizia che ha come comun denominatore la morte. Quella di Zucchero per fortuna falsa (appena un paio di settimane fa)  mentre nel caso di Joe,  purtroppo fin troppo vera.

Immagine-joe

Buon viaggio fratello e R.I.P.

di Giovanni Pirri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...