RON: oltre 60 passaggi radio in contemporanea e numero 1 delle charts radiofoniche

La forza di dire sì_cover album_b@roncellamare

NUMERO 1 DELLE CHARTS RADIOFONICHE PER  “UNA CITTÀ PER CANTARE” brano corale cantato da tutti gli artisti partecipanti al disco “LA FORZA DI DIRE SÌ” IN USCITA VENERDÌ 11 MARZO

Il progetto sostiene AISLA  per la ricerca sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica.

Oltre 60 emittenti radiofoniche hanno trasmesso in contemporanea alla mezzanotte di oggi, venerdì 4 marzo, il brano corale “UNA CITTÀ PER CANTARE”, contenuto nel nuovo album di RON, “LA FORZA DI DIRE SÌ” (Le Foglie e il Vento in collaborazione con F&P Group/Universal Music), dove l’artista sostiene ancora una volta, dopo 10 anni dal disco “Ma quando dici amore”, AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Il brano, interpretato da tutti gli artisti che hanno aderito al progetto e Neri Marcorè, ha così raggiunto la vetta delle charts radiofoniche.

Un forte segnale quello arrivato dalle radio italiane, che dimostra quanto sia reale l’appoggio dato a questo progetto e alla causa che sostiene.

«Che bella emozione – dichiara Ron Stanotte, mentre ascoltavo nelle radio “Una Città Per Cantare”, tutto sembrava brillare…riuscivo a vedere gli occhi della gente a casa, sentivo i loro discorsi, le loro condivisioni, sentivo le voci dei miei amici nelle cuffiette che cantavano appassionati. Niente mi è sembrato finto, o forzato».

“LA FORZA DI DIRE SÌ” è un doppio album contenente 24 duetti con grandi artisti della musica italiana sui brani più conosciuti di Ron e 2 suoi brani inediti, “Aquilone” e “Ascoltami”.

Tra i duetti contenuti nel disco, spiccano quello con Lucio Dalla sulle note di Chissà se lo sai e quello con Pino Daniele in Non abbiam bisogno di parole, un omaggio a due grandi e indimenticabili artisti.

Questa la tracklist di “LA FORZA DI DIRE SÌ”:

CD 1

“Al centro della musica” con Marco Mengoni
“Io ti cercherò” con Lorenzo Fragola
“Un momento anche per te” con Francesco Renga
“Aquilone” (brano inedito di Ron) con La Scelta
“Anima” con Malika Ayane
“Il sole e la luna” con Kekko Silvestre
“Il gigante e la bambina” con Lorenzo Jovanotti
“L’amore guarisce il dolore” con Giusy Ferreri
“Non abbiam bisogno di parole” con Pino Daniele
“Prigioniera a distanza” con Emma Marrone
“Attenti al lupo” con Elio e le Storie Tese
“Malala” con Loredana Bertè
“Nuvole” con Biagio Antonacci

CD 2

“Una città per cantare” con tutti gli artisti partecipanti e Neri Marcorè
“Stella Mia” con Max Pezzali
“Ascoltami” (brano inedito di Ron)
“I Ragazzi Italiani” con Francesco De Gregori
“Cuore di vetro” con Luca Barbarossa
“Piazza Grande” con Arisa
“Caro amico fragile” con Nek
“Aquila” con Giuliano Sangiorgi
“Il mare nel tramonto” con Gigi D’Alessio
“Joe Temerario” con Mario Biondi
“Libertà” con Syria
“Per questa notte che cade giù” con Bianca Atzei
“Il mondo avrà una grande anima” con Niccolò Fabi
“Chissà se lo sai” con Lucio Dalla

AISLA è impegnata da oltre 30 anni nella tutela, nell’assistenza e nella cura dei malati di SLA, sostenendo anche lo sviluppo della ricerca scientifica su questa malattia neurodegenerativa. AISLA, infatti, ha co-fondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italiana di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e coordina la ricerca scientifica d’eccellenza sulla SLA.

Per maggiori informazioni: www.aisla.it.

Rosalino Cellamare, in arte Ron, è uno dei più amati cantautori italiani. Fin da ragazzino, manifesta un’innata passione per la musica, e fin da allora la sua carriera è costellata di successi, esperienze e collaborazioni.  Nel 1970, a sedici anni, sale sul palco del Festival di Sanremo insieme a Nada, conquistando il settimo posto con “Pa’ diglielo

a ma’”. Nel 1971 suscita attenzione la sua partecipazione al Disco per l’estate con il brano “Il gigante e la bambina”, con un testo in parte censurato. La sua carriera come autore comincia nel 1972, quando scrive con Lucio Dalla la musica di “Piazza Grande”, brano presentato poi a Sanremo dallo stesso Dalla.  Restano indimenticabili alcune sue canzoni: Non abbiam bisogno di parole”, “Anima”, “Joe Temerario”, “Vorrei incontrarti fra cent’anni”, “Attenti al Lupo”. Negli anni Novanta, Ron riesce finalmente a coronare un sogno: la realizzazione di un proprio studio di registrazione, l’Angelo Studio, che ospita da anni grandi artisti italiani e internazionali.

Nel 2015 Ron ha pubblicato la sua autobiografia Chissà se lo sai, edita da Piemme Spa (Gruppo Mondadori) per la collana Piemme Incontri.

www.ron.it
https://www.facebook.com/Ron.ufficiale/?fref=ts

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...