“Salva da me” nuovo singolo di Sonia Scialanca

Schermata 2016-03-15 alle 21.49.25

Salva da me è il secondo  singolo  estratto da “Demoni”, l’album d’esordio di Sonia Scialanca pubblicato da Terre Sommerse per la nuova etichetta LaChimera dischi (2015).

Un  testo  introspettivo, un  grido  salvifico che  proietta  dentro  i  demoni, li  scova,  li  accetta.
È  la  nostra  dualità,  sono  i  nostri! istinti,  a  volte  assopiti, a  volte  contraddittori.
Un continuo conflitto interiore eppure una continua ricerca di sé e  della propria dimensione nel mondo.

Il mio istinto di sufficiente
sopravvivenza continua a pretendere  
salvezza da me

“I  demoni  sono quella parte  di  noi con cui dobbiamo  fare  i  conti,  convivere,  scendere a patti.
Sono quella parte che ci spaventa, che ci mette in difficoltà che  ci  ostacola nel raggiungere l’equilibrio e la serenità”.

L’album  Demoni  è  il   risultato di un  lungo lavoro di ricerca  da  parte della cantautrice, e porta in sé influenze che spaziano dal progressive al jazz, sfumature che sempre si inseriscono nella cornice della canzone d’autore.
Testi, di quelli che  sembrano  riportare  alle  vere  radici  del  rock  cantautoriale  italiano.
Chitarre,  incalzanti,  protagoniste,  marchio  di  fabbrica  di  una  cantautrice  che  fa  dello  strumento una vera e propria estensione di sé,  una seconda voce.

Il videoclip di Salva da Me uscirà in anteprima il 16 marzo.

Track List:

1 Demone
2 Stati di alterazione della componente emotiva 3 Paura del presente
4 Cosi freddo
5 Tra noi
6 La giusta scelta di tempo (nel movimento)
7 Salva da me
8 Vicini e lontani
9 Fiato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...