E’ in digital download “LANDSCAPE”, il nuovo album del pianista LORENZO MATERAZZO.

LANDSCAPE_b

E’ disponibile in digital download e su tutte le piattaforme streaming “LANDSCAPE”, secondo album da solista del pianista e musicologo abruzzese LORENZO MATERAZZO. Pubblicato da Bollettino Edizioni Musicali e distribuito da Artist First, “Landscape” racchiude 10 tracce eseguite con strumenti classici ed elettronici, che uniscono due mondi apparentemente contrastanti come la musica classica e quella elettronica, questa la tracklist: “Ground Zero”; “Carlini’s Way”; “2U”; “World Without War”; “Landscape”; “Summer”; “Mrs Robot”; “Piano Solo (Bis)”; “Biutiful”; “Leaving The Scene”.   

L’album è stato composto, suonato, registrato e mixato da Lorenzo Materazzo presso lo “Studio Pianistico Materazzo” di Teramo, il mastering è stato curato da Giovanni Versari presso “La Maestà Mastering” di Tredozio.

La cover del disco, realizzata personalmente dal musicista abruzzese, riporta sullo sfondo l’immagine del bombardamento atomico di Hiroshima, un paesaggio distrutto dalla guerra, tema ricorrente nei lavori discografici di Lorenzo Materazzo.

«La musica è come un bellissimo paesaggio – racconta Lorenzo Materazzo – Puoi contemplarlo per ore senza stancarti e scoprire sempre nuovi dettagli. “Landscape” è un viaggio alla ricerca delle sonorità elettroniche, un percorso tutto strumentale in cui mi sono allontanato ancor di più, rispetto ai lavori precedenti, dal mio mondo di provenienza, la musica classica. Il filo conduttore tra i brani resta il pianoforte, ma l’elettronica mi ha permesso di esplorare il suono e le sue mille sfaccettature e di rendere la musica fortemente descrittiva, facendone la perfetta colonna sonora della mia vita».

Lorenzo Materazzo_foto di Giampiero Marcocci_b

Lorenzo Materazzo è pianista e musicologo nato e cresciuto a Teramo. Vincitore di concorsi pianistici nazionali e internazionali, si esibisce in Festival e Stagioni Concertistiche in Italia e all’estero, suonando anche in qualità di solista con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese presso il “Teatro S. Filippo” di L’Aquila. Nel 2007 avvia una collaborazione con l’artista G. Stampone, lavorando alla composizione delle musiche per la XV Quadriennale di Roma presso il Palazzo delle Esposizioni. Con il duo di musica elettronica “Ex.Wave” apre i concerti milanesi dei Deep Purple (nel 2008 al Teatro Smeraldo di Milano e nel 2011 all’Arena di Verona); nel 2009 viene invitato ad esibirsi a Monaco di Baviera da George Michael per la sua Fondazione e incide, nello stesso anno, il disco “Apri Gli Occhi” (Do It Yourself/EMI) e  nel giugno 2011 “Plagiarism” (Sony Music/Bollettino). Il musicista abruzzese ha suonato in programmi radio (come “Notturno Italiano” di Radio Rai 1, “Radio 3 Suite” di Radio Rai 3, “Start” di Radio Rai 1, “Taccuino Italiano” di Rai Internazionale Radio, Radio Città Aperta) e dal gennaio 2010 al giugno 2011 è stato impegnato nella direzione della Schola Cantorum “Aristotele Pacini” di Atri, guidandoli in una tournèe in Spagna (Avila). Nel 2013 è uscito il suo primo album da solista “Nowhere” e nel 2014 il suo primo libro “Elementi di tecnica pianistica”, distribuito nelle più importanti biblioteche del mondo, tra cui la Stanford University in California. Attualmente è docente di Pianoforte principale presso il Conservatorio “G. Braga” di Teramo e tiene regolarmente seminari e workshop di informatica musicale presso le Università.

Lorenzo Materazzo_foto di Giampiero Marcocci (2) _b

www. studiopianistico.com
www. facebook.com/studiopianistico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...