LUCE: esce oggi, venerdì 13 maggio, "SEGNI", l'album d'esordio della cantautrice pop/rock barese

luce-c4c98047-aa60-48e6-9f7d-df9d59b84bf2

Online anche il video del primo singolo estratto  “L’AMORE CHIEDE L’AMORE DÀ”

“Segni”, interamente prodotto da Tommy Cavalieri per la Sorriso Edizioni Musicali (Bari), è un viaggio di 40 minuti circa e 10 tracce attraverso un pop/rock di ispirazione nord europea per le sonorità acustiche (dai Sigur Ros a Yaël Naïm, dai Mogwai ai Tango with Lions, da Skin a Linda Perhacs), e allo stesso tempo italiana per lo stile compositivo utilizzato (tra i suoi ascolti Lucio Dalla, Lucio Battisti, Elisa, Giuliano Sangiorgi, Niccolò Fabi). Tutti i brani sono legati da un filo comune: i segni.
La vita ci lascia quotidianamente segni addosso e nell’anima. Luce racconta proprio questo, i momenti che possono segnare il corso delle cose: il senso di vuoto per un amore che sta per finire, il sogno di una casa da condividere, il dolore fisico e interiore che un incidente può lasciare, la grinta nell’affrontare le difficoltà mano nella mano.

“Ci sono infiniti segni nella vita di ognuno di noi. – racconta l’artista – Segni lasciati dal tempo. Segni sulla pelle. Segni nel cuore. Questo disco è pieno di segni, che sono per me ricordi e storie comuni da condividere.”

Questa la tracklist diSegni“: “Soffio”, “L’amore chiede l’amore dà”, “Aspetto l’inverno”, “Dove prima c’era il sole”, “Adesso e qui”, “Ecco che”, “Segni”, “La promessa”, “Le due metà di noi”, “Se passerà”.

[tube]https://www.youtube.com/watch?v=e2h1qojTrIo[/tube]
https://www.youtube.com/watch?v=e2h1qojTrIo

Luce, al secolo Lucia Montrone (Bari, 13 giugno 1988), è una cantautrice polistrumentista. Il suo è un pop/rock cantautorale in cui i brani nascono spontaneamente da un giro di chitarra o di pianoforte. Nella
sua musica possiamo scorgere una costante ricerca introspettiva. I suoi testi sono specchio di sentimenti umani quali amore, rabbia, gioia, delusione, nostalgia, tutti vestiti di suoni diversi, profondi, secchi, graffianti. La linea melodica della sua voce entra in un connubio perfetto fra parole e suono. L’attitudine cantautorale di Luce attinge dalla tradizione nordeuropea e da quella italiana: nordeuropea per le sonorità acustiche dal gusto pop/rock, italiana, invece, per lo stile metrico/compositivo utilizzato. Ma è difficile trovare sonorità precise, chiari richiami a qualcuno nei suoi brani. Basta ascoltarla per riconoscere uno stile tutto personale.
Le canzoni di Luce sono il racconto di “un mondo troppo grande chiuso in una stanza troppo piccola”.
Segni è prodotto con il sostegno di Puglia Sounds Record (REGIONE PUGLIA – FSC 2007/2013 – Investiamo nel vostro futuro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...